Cassina e Simon, Uniti per continuare a produrre arredi

697

Cassina e Simon Collezione, Uniti per continuare a produrre arredi.

Presso lo showroom a Milano: l’architetto Tobia Scarpa, Philippe Daverio e Alberto Bassi hanno partecipato alla presentazione del progetto Cassina e Simon Collezione, un’acquisizione per continuare a pensare e a produrre arredi che oggi rappresentano dei classici.

Con l’acquisizione di Cassina del marchio Simon si congiungono due storie importanti: quella della azienda di Meda che dal 1927 produce cultura delle idee, dei materiali e del lavoro, e quella di Simon, nata nel 1968 dall’incontro fra Dino Gavina e Maria Simoncini per cercare di superare i limiti del razionalismo riportando il progetto ai grandi valori tradizionali.

Una storia raccontata da due aziende industriali, parte delle origini del design italiano e due imprenditori pionieristici, oggi Uniti da un carattere sperimentale tra cultura e produzione.