Salone del Mobile di Mosca, un successo tutto Made in Italy

292

I Saloni WorldWide Moscow, appuntamento di riferimento del settore casa-arredo per la Russia e i Paesi del suo bacino geopolitico, meta di oltre 30.000 operatori del settore, stampa e pubblico si è appena concluso e con piacere divulghiamo il comunicato stampa ufficiale con un bel video dell’evento
#SaloneDelMobile #SaloneDelMobile2018 #iSaloni #SalonedelMobileMilanoMoscow2018

Grande soddisfazione e ottimismo

a conclusione della 14a edizione del Salone del Mobile.Milano Moscow

L’edizione 2018 del Salone del Mobile.Milano Moscow si chiude con un bilancio molto positivo: l’interesse e l’entusiasmo degli operatori professionali intervenuti ha premiato le aziende espositrici che hanno continuato a credere e a investire in un mercato strategico, che ama l’Italia e chiede sempre di più.

La 14a edizione del Salone del Mobile.Milano Moscow, conclusasi sabato scorso al quartiere espositivo Crocus Expo-2 di Mosca, si è riconfermata la più importante manifestazione sul territorio russo dedicata all’arredo e al complemento di qualità, superando le aspettative nella sua capacità di cogliere e soddisfare tutte le istanze di una realtà interessata al dialogo e aperta al confronto.

Obiettivo centrato, dunque, a conferma delle premesse: 19.542 gli operatori professionali intervenuti (+ 9,1% rispetto al 2017), mentre le presenze di stampa e operatori della comunicazione hanno registrato un +32,3%.

“Chiudiamo la quattordicesima edizione del Salone del Mobile.Milano Moscow con particolare soddisfazione. Ci abbiamo creduto. Abbiamo investito. E l’impressione è che tutti abbiano avvertito il nostro desiderio di fare ogni sforzo possibile per continuare a essere leader in questa parte di mondo” ha dichiarato Claudio Luti, presidente del Salone del Mobile. “Abbiamo portato in scena una selezione della migliore produzione attraverso un nuovo format allestitivo, che ha consentito alle aziende di raccontare appieno la loro identità, come fanno a Milano, e abbiamo moltiplicato i momenti di confronto con operatori qualificati che hanno dimostrato di apprezzare il buon design”.

Un appuntamento in cui in cui gli interlocutori esteri, 170 operatori del settore, selezionati e invitati da ICE, Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, hanno partecipato a 4.400 incontri B2B confermando la manifestazione un momento fondamentale per conoscere meglio il prodotto e le aziende espositrici.