Skyline 2.0 di Snaidero: una nuova idea di modernità domestica

753

Skyline 2.0 di Snaidero: una nuova idea di modernità domestica.

Alla base del restyling dei due architetti Lucci e Orlandini, la volontà di confermare l’idea ispiratrice del progetto, secondo la quale il design deve essere concepito per l’uomo nella sua interezza, rispondendo sia ad aspettative emozionali sia, soprattutto funzionali e di praticità. Esigenze vitali per la casa di oggi, sempre più informale, personale, flessibile, tecnologica e soprattutto luogo di grande socialità.

Skyline 2.0 si conferma un progetto “fuori dagli schemi” convenzionali, svincolata dalla griglia compositiva dei moduli, capace di evidenziare, anche su superfici complessivamente ridotte, l’uso intelligente dello spazio, sia in orizzontale sia in verticale. Con Skyline 2.0 Snaidero propone una nuova idea di modernità domestica: intelligente, dinamica, efficiente, ergonomica nel suo DNA, confortevole, versatile, adatta a spazi compatti e condivisi come a superfici ampie, ma soprattutto personalizzabile in ogni suo aspetto, dimensionale, estetico ed emozionale.

DETTAGLI DI CARATTERE: IL PIANO DI LAVORO

Il piano di lavoro, modernizzato nel disegno della sagomatura, conferma la sua straordinaria flessibilità, percorrendo con un disegno morbido e continuo tutta la cucina, e creando un gioco di concavità e convessità che favorisce un utilizzo estremamente ergonomico della zona operativa, con il vantaggio di una maggiore valorizzazione dello spazio operativo.
A parità di dimensioni i piani sagomati di Skyline 2.0 consentono, infatti, di guadagnare maggiore spazio operativo rispetto ai piani lineari. Grazie ad un articolato processo di lavorazione industriale, il cliente finale può disegnare a propria scelta la sagomatura del piano di lavoro: dal punto di vista Skyline 2.0 Lucci e Orlandini Design industriale Snaidero è in grado realizzare qualsiasi tipologia di forma o di disegno, adattandosi perfettamente alle più ricercate esigenze legate agli spazi o alle abitudini domestiche.